Vindice Lecis presenta “JUDIKES”

Pubblicata il 06/05/2015

Sabato prossimo - 9 maggio alle ore 18.30 - il giornalista e autore sassarese racconterà alla platea il suo nuovo romanzoL'evento è organizzato dall'Amministrazione comunale in collaborazione con la Libreria Koinè vedrà come moderatore Cosimo Filigheddu
L'Amministrazione comunale, il sindaco Mario Buscarinu e l’assessore alla Cultura Barbara Nardecchia comunicano che sabato prossimo, 9 maggio 2015, negli spazio della sala Consiliare ‎del Comune di Nulvi, alle ore 18.30 Vindice Lecis presenterà alla platrea il suo nuovo romanzo (“Judikes”, pubblicato da Condaghes) accompagnato nel racconto dal giornalista Cosimo Filigheddu.
Nulvi apre ancora una volta le sue porte alla letteratura, dando spazio a questa nuova iniziativa targata Koinè che conferma, ancora una volta, l'attenzione che l'Amministrazione Comunale dedica alla cultura, ai libri, alla lettura ed al valore della stessa: «In tante occasioni, fortunatamente, mi sono trovata a dover intervenire a riguardo. Un nuovo libro, un nuovo suggestivo viaggio che grazie a Vindice Lecis siamo felici di proporre ai nostro concittadini – spiega l'assessore Barbara Nardecchia -. Investire in cultura è scommessa che si rivela vincente, e questo è assioma indiscutibile, un dato di fatto. Il messaggio è stato più volte recepito dai nulvesi, dai nostri giovani. Felici di riproporlo. Grazie all'autore, quindi, e grazie alla libreria Koinè che ha reso possibile questo incontro».
‎Un libro che affonda le radici della sua storia nel periodo giudicale, terzo capitolo della trilogia aperta da “Buiakesos” e “Il Condaghe Segreto”, trittico che fonde alla perfezione la meticolosità della ricerca, la storia e l'espediente narrativo, in un tutto armonico capaci di attrarre e conquistare il lettore. Mistero, pathos, amore, guerra e tanta Sardegna fra le pagine dell'opera di Lecis, già giornalista del gruppo editoriale “L'Espresso” sin dal 1981, capo cronista della Nuova Sardegna, e autore di numerosi romanzi e saggi fra cui “Togliatti deve Morire”, “Le pietre di Nur” e “1948 la rivoluzione impossibile.Ferrara e l'attentato a Togliatti”

Facebook Google+ Twitter
torna all'inizio del contenuto